il teatro caboto Teatro d'improvvisazione Teatro in milanese Archivio stagioni precedenti Foto di scena Info teatro e casting Teatro ragazzi Trailers, foto e commenti Lascia il tuo commento

RASSEGNA DI TEATRO IN MILANESE
“AL SABET SE RID”

ORE 16.00
INGRESSO EURO 8,00

Non è necessaria la prenotazione.
Per vedere lo spettacolo basta venire direttamente in teatro.
Posto non numerato.
teatromilanese@teatrocaboto.com


STAGIONE 2017-2018

Siamo molto dispiaciuti di non potervi offrire quest'anno la nostra rassegna di teatro Milanese.
Ormai era diventato un appuntamento fisso del sabato pomeriggio e sempre più gradito visto l'aumento costante di pubblico.
Vi aspettiamo in teatro per l'unico spettacolo in milanese di quest'anno e così vi raccontiamo bene la situazione.

Ottobre 2017: Sabato 21 - Sabato 28
Novembre 2017: Sabato 4 - Sabato 11 - Sabato 18
Ore 16.00
Ingresso offerta libera
Il ricavato andrà nella raccolta fondi per i lavori di ristrutturazione
  ROBB DE MATT
di Giancarlo Dozzo
  Regia Dante Fusi
  Con la compagnia stabile del milanese "I Visconti"
  Genere: commedia comica
 

Giuliana, la miee de l'Antonio, l'ha pensà de andà de ona psicologa per provà a sistemà i so problemi cont el marì. La tornarà a ca soddisfada o ghe restaran tutti i dubbi che la gh'aveva?

   
   
   
   
   
   
   


STAGIONE 2016-2017

Al suo quarto anno consecutivo, continua la rassegna di teatro in lingua milanese al sabato pomeriggio alle ore 16.00.
Manteniamo sempre l' ingresso ridotto a euro 8,00 per tutti.
È l'occasione per passare due ore di piacevole svago.
Il teatro in milanese sta lentamente scomparendo, cerchiamo invece di mantenerlo vivo.
La rassegna è nata nel 2013 e negli anni ha creato un suo pubblico di affezionati che hanno dimostrato di apprezzare le commedie proposte e che ci hanno spronato ad andare avanti.
Così ecco anche quest'anno cosa vi proponiamo:

Sabato 15 e 22 e 29 Ottobre e 5 Novembre
  VACCA CHE NOTT!!
  di Giancarlo Dozzo
  Regia di Dante Fusi
  Con la Compagnia Caboto Teatro Milanese "I Visconti"
 

Gh'inn pù i lader de ona volta. Adess vann denter i cà e roben quel che ghe capita.
Duu pover omen, in vena de fa baldoria, gh'hann de diventà matt per minga scuntala e podè tornà a cà.

   
   
   
   
   
   
   
 
Sabato 12 e 19 Novembre
  Con Gli Stramilano e Anna Delli Ponti
  IN GIR PER I NAVILI... UNA CANTAINTEATER MILANESA
 

"Prima parte"... una volta i navigli erano scoperti e i milanesi li vedevi con la canna da pesca in mano perché allora c'era ancora di che pescare, le acque erano limpide e ad una certa ora tarda si sentivano le rane cantare cra cra... crapa busa... cra cra crapòn...

   
   
   
   
   
   
   
   
   
 
Sabato 26 Novembre e 3 Dicembre
  SUCCED A PORTA VOLTA
  di Roberto Zago
  Regia di Bruno Volpon
  Con la compagnia "L'è bel e fada"
 

Un ospite e un musico silente. On camion e rimorchio pien de verdüra che'l va sü e giò tütt i settiman per l'Italia da ona part. On important stabiliment de mecanica da l'altra. Se preved on matrimoni de lusso. Ma l'è propri tütt or, quel che sbarlusis? ...

   
   
   
   
   
   
   
 
Sabato 14 e 21 Gennaio
  Con Gli Stramilano e Anna Delli Ponti
  E SE CONTINUA IN GIR PER I NAVILI... UNA CANTAINTURNA MILANESA
 

"Seconda parte"... Passarono gli anni e i milanesi, anziché pesci e rane, cominciarono a trovare pantegane, scarpe e tanta plastica, scorsero un ometto che correva dietro al suo frigorifero che ondeggiava: ma cusa te fe'? E lu': eh, vu a vede' dove si trasloca...

   
   
   
   
   
   
   
   
   
 
Sabato 28 Gennaio e 4 e 11 e 18 Febbraio
  ONA PORA DONA O ONA DONA POVERA???
  di Giancarlo Dozzo
  Regia Dante Fusi
  Con la Compagnia Caboto Teatro Milanese "I Visconti"
 

Ona sciora l'è restada vedova per on brutt incident del marì. Dò amis hinn in cà a consolala e, de sorpresa in sorpresa, salten foeura di robb che la povera vedova l'avaria mai immaginà.

   
   
   
   
   
   
   
 
Sabato 25 Febbraio e 4 Marzo
  ERSILIA GALBUSERA MAGA E FATTUCCHIERA
  di Luigi Porta
  Regia di Bruno Volpon
  Con la compagnia "L'è bel e fada"
 

Ona manera come on'altra per mett in saccoccia quatter danè. L'important l'è che on quaichedün nel temp delle tecnologie avanzate el creda che basta on filter o ona bala luminosa per risolv i so' problemi... Ma gh'è anca la possibilitaa de tœu su di legnad in sula s'cenna.

   
   
   
   
   
   
   
 
Sabato 11 e 18 e 25 Marzo e 1 Aprile
q
  L'AMISA DI ANIMAI
  di Giancarlo Dozzo
  Regia di Dante Fusi
  Con la Compagnia Caboto Teatro Milanese "I Visconti"
 

La miee de on autista de pullman l'è ona amante di animai. La gh'a in adozion a distanza ona foca monaca e on pinguin. On dì la vinc, a ona lotteria, on lama ver ma, per regolament la gh'ha de tegnil in cà per tri mes. E chi comincia l'avventura...

   
   
   
   
   
   
   
q q q
q
 
Sabato 8 Aprile
  GENT DE RINGHERA
  di Guido Ammirata
  Regia Felice Forcella
  Con la compagnia Politeatro-Humaniter
 

Questa comedia la rapresenta la situasion de quella gent de allora che la viveva a Milan in di cà de ringhera, cont i port di abitazion che daven su ona balconada in comun longa tutt'el pian. Se cognosseven tutti e se parlaven. Insomma, on viagg tra la gent che la viveva quand chì l'era ancamò tutta campagna.

   
   
   
   
   
   
   
 
Sabato 6 e 13 e 20 e 27 Maggio
  DU IN DEL STESS LETT
  di Giancarlo Dozzo
  Regia Dante Fusi
  Con la Compagnia Caboto Teatro Milanese "I Visconti"
 

Marì e miee pensionà gh'hann ona stanza che ghe cress e deciden de fitala via per fà su on pò de danee. Lù el parla cont ona bella tosa, le la parla cont on bel fioeu e tutt e dù fann l'affari. Che gibileri che ven foeura.

   
   
   
   
   
   
   
 

STAGIONE 2015-2016

TeatriMilano presenta
Sabato 3 e 10 e 17 Ottobre
  SOTTA EL CIEL DE LOMBARDIA
  Con Gli Stramilano e Anna Delli Ponti e Marino Zerbin
 

Uno spettacolo di piacevole intrattenimento con cui si apre la rassegna. gli Stramilano e Anna Delli Ponti direttamente da Antenna3Lombardia dedicano le loro canzoni più belle a tutto il nostro pubblico un po' nostalgico e innamorato della lingua milanese e Marino Zerbin ci allieta con l'interpretazione di brani da Barrella, Medici, Tessa, Porta. Buon divertimento!

   
   
   
   
   
   
   
   
   
 
TeatriMilano presenta
Sabato 24 e 31 Ottobre e 7 Novembre
  ONA MIEE L'E' PER SEMPER
  di Giancarlo Dozzo
  Regia Dante Fusi
  Con la compagnia stabile di Teatro milanese iVISCONTI
 

Organizà, quasi per scherz, cont ona medium ona seduta spiritica con la miee e dei amis, di volt el po' rivoltass contra. Po' succed che la riva la prima miee morta che l'è convinta de vess stada ciamada lì del marì e la pianta su on gibileri de minga cred e, senza fall apposta, la fa morì anca la miee noeuva che la resta lì anca le. La medium la proeva a casciai via tutt e duu ma...

   
   
   
   
   
   
   
 
TeatriMilano presenta
Sabato 14 e 21 Novembre
  I EREDI DEL ZIO D'AMERICA
  di autori vari
  Regia Bruno Volpon
  Con la compagnia "L'è bel e fada"
 

Cosa se pò inventass per sodisfà l'ultima volontà del defunto zio d'America e mett i man sora l'eredità! L'e' propri vera che i dane' fan dana': per rispeta' la strana volontà del zio mort ch'el lassa ona montagna de danee a chi farà ona certa roba, quatter cusin se cambien i so idei ognun per faghela ai alter. Riussirann a ragiung l'obbietiv?

   
   
   
   
   
   
   
 
TeatriMilano presenta
Sabato 28 Novembre
  EL DIAVOL EL FA I PIGNATT, MA MINGA I COVERC
  di e regia di Gianni Ferri
  Con la Compagnia Teatrale Meneghina
 

L'è 'na alégra e spassósa sàtira del teàter milanés, che la se coloca in la Milàn del 1925. La tràma la se disgarbia a l'interno de 'na fameja che la vìv al pianterèn de 'na cà popolàr, situàda long el Naviri Grand a Porta Ticinès. Leopoldo Carugati l'è stà ridòtt in stato de sottomissiòn da la soa miée Giuditta.

   
   
   
   
   
   
   
   
 
TeatriMilano presenta
Sabato 6 e 13 e 20 Febbraio
  VOEUIA DE LAVORA' ...
  di Giancarlo Dozzo
  Regia Dante Fusi
  Con la compagnia stabile di Teatro milanese iVISCONTI
 

Ona agenzia de collocament scassada in d'on paes scassaa cont on sindich scassaa, comandada da ona direttrice scassada anca le, cont dei clienti pussè scassaa anmò. Vorarien tutt fa on quaicoss ma la canetta de veder l'è pussè resistenta del ferr.

   
   
   
   
   
   
   
 
TeatriMilano presenta
Sabato 27 Febbraio e 5 Marzo
  ON'ALTRA SERADA IN DIALETT MILANES
  di autori vari
  Regia di Bruno Volpon
  Con la compagnia "L'è bel e fada"
 

All'osteria "cena con musica", ona sera come tanti alter, gent che va, gent che vegn, amis che se saluden prima de comincià a bev perché l'è minga dit che dopo se conosserann anmò. On'osteria come tant de ona volta.

   
   
   
   
   
   
   
 
TeatriMilano presenta
Sabato 12 Marzo (In italiano)
q
  12 MARZO 1938: LA GERMANIA INVADE L'AUSTRIA!
  da "Destinatario sconosciuto" di K.K.Taylor
  Regia di Roberto Provenzano
  Con la Compagnia del Primo Atto
 

Daniela Galvani e Giovanni Peduzzi presentano l'atto unico "Destinatario sconosciuto" liberamente tratto dal libro omonimo scritto nel 1938 da Katherine Kressmann Taylor che anticipò con incredibile chiaroveggenza gli orrori della guerra mondiale appena scoppiata e che da quasi ottant'anni sorprende e sconvolge i lettori di tutto il mondo".

   
   
   
   
   
   
   
q q q
q
 
TeatriMilano presenta
Sabato 19 Marzo
  LA VACANZA D' ON TRAVETT
  di Corrado Colombo
  Regia Felice Forcella
  Con la compagnia Politeatro-Humaniter
 

El Romuald l'è abituaa a passà i sò vacanz a l'ester, in Svizzera. Questa volta però, gh'èe on quai cossa. Che va nò e, quand el torna a cà soa con la famiglia, el troeuva ona bella sorpresa! Se ne veden de tutti i color...

   
   
   
   
   
   
   
 
TeatriMilano presenta
Sabato 2 e 9 e 16 Aprile
  TREDES MENA ROGNA
  di Giancarlo Dozzo
  Regia Dante Fusi
  Con la compagnia stabile di Teatro milanese iVISCONTI
 

El tredes l'è on bel numer domà per la schedina de la SISAL ma se l'è per ona paciada l'è on problema. Immagineves ona famiglia che l'è a dre a preparà el cenon de Natal e per on motiv o per on alter, cunta che te ricunta gli invitati el numer che torna l'è semper quel che mena rogna.

   
   
   
   
   
   
   
 

STAGIONE 2014-2015

Al suo secondo anno, continua la rassegna di teatro in lingua milanese, pensata e realizzata allo scopo di tenere viva la lingua meneghina. Commedie divertenti e mai banali che vogliono allietare chi ama sentire suoni, parole, modi di dire che al giorno d’oggi piano piano stanno come scomparendo. Era la lingua dei nostri nonni. E’ un’occasione per ricordare, per rivivere, per avere belle sensazioni. Nella rassegna troverete, due commedie di un autore classico come il Bertini, tre commedie adattate e messe in scena dalla compagnia stabile del milanese “I Visconti” che in questi anni è nata all’interno del teatro Caboto e due spettacoli di teatro-canzone con musiche dal vivo. Alla fine: un evento speciale, con uno spettacolo sui favolosi anni ‘30. E ricordate: Mirton Vaiani, Anna Delli Ponti, Boris Macaresco, Gli Stramilano, i Visconti, La compagnia dell’ Umanitaria, i giovani della Kontonaman... vi aspettano appassionati e numerosi come l’anno scorso.

Sabato 4 e 11 Ottobre
  Anna Delli Ponti e Gli Stramilano in: MILAN, IER, INCOEU E DUMAN
 

Uno spettacolo di musica dal vivo e di teatro-cabaret dedicato alla città di Milano. Reduci dai loro successi su Telelombardia, il duo Gianni Bambozzi e Paolo Menichini insieme alla straordinaria Anna Delli Ponti, dedicano questo spettacolo a tutti coloro che amano sentire cantare e raccontare in lingua milanese.

   
   
   
   
 
Sabato 18 e 25 Ottobre e 1 Novembre
  Mirton Vaiani in: MORI’ D’AMOR
  di G. Carlo Dozzo
  Regia di Dante Fusi
  Con la Compagnia Stabile del Milanese I Visconti
 

“El scior Guido, on menagramo, el s’è innamorà de la sciora Laura che la dispensa i so servizi a chi ghi a cerca. Ghe ne va minga ben voeuna e...” Una commedia inedita di piacevole intrattenimento per passare un pomeriggio spensierato in compagnia di tanta simpatica umanità in cui ci si può specchiare e ironicamente riconoscere.

   
 
Sabato 8 Novembre
  EL ZIO MATT
  di Guido Bertini
  Regia di Felice Forcella
  Con la Compagnia Politeatro-Humaniter
  Ingresso gratuito - Con il patrocinio del consiglio di Zona 7
 

Lo zio da tutti catalogato matto e perciò allontanato anche dagli affetti familiari, irrompe improvvisamente nella vita delle due sorelle e ne travolge abitudini e sicurezze con stravaganti e coinvolgenti iniziative. Una commedia divertente in cui si esaltano situazioni, espressioni e personaggi tradizionali e tipicamente milanesi.

 
Sabato 15 e 22 e 29 Novembre
  GIRA.. GIRA.. SONT SEMPER CHI
  Regia di Antonio Verrecchia
  Con la Compagnia del Teatro Canzone Milanese Kontonaman
 

Musiche e canzoni eseguite dal vivo, racconti importanti e racconti comici: il teatro canzone nella sua forma più tipica e tutto dedicato alla vita meneghina. Due chitarre, un banjo e una batteria, un gruppo di giovani attori che vi sorprenderà. Un viaggio scanzonato, commovente e comico, tanta energia e divertimento. Da vedere.

   
   
 
Sabato 7 e 14 e 21 e 28 Febbraio
  Mirton Vaiani in: I PINOL DE L’AMBROEUS
  di G. Carlo Dozzo
  Regia di Dante Fusi
  Con la Compagnia Stabile del Milanese I Visconti
 

“L’Ambroeus el ghe fa on po de ruffian al Romeo, titolar de on banchett al mercà de Papiniano. Tuscoss diventa difficil quand el Romeo el g’ha de dagg cont di spes a la sua miee ma anca ai zabett de la cà che la inzighen. On gibileri de robb de fa restà senza fiaa... del rid!”... basta un poco di zucchero e la pillola va giù...

   
 
Sabato 7 e 14 e 21 e 28 Marzo
  Boris Macaresco in: LA RAPINA DI BARLAFUS
  di G. Carlo Dozzo
  Regia di Dante Fusi
  Con la Compagnia Stabile del Milanese I Visconti
 

“L’è possibil che on irreprensibil dirigent de la Region el sia on rapinador? O l’è tutta ona messa in scena!”... Non mancano le classiche corna, ma ci sono di mezzo anche banditi, pupe e furti d’auto. Un intreccio esilarante tra la “mala milanese” e la borghesia cittadina, il tutto sotto gli occhi svampiti del poliziotto di turno.

   
 
Sabato 11 Aprile
q
  LA MARCHESINA L’E’ MALADA
ovvero: on animal de controll
  di Guido Bertini
  Regia di Felice Forcella
  Con la Compagnia Politeatro-Humaniter
 

Una piacevole commedia in tre atti in cui alla chimica della medicina si contrappone la chimica dell’amore. Si sorride e ci si commuove. Un povero spiantato si sottopone ad un esperimento medico, crudeltà necessaria per salvare la marchesina colpita da una malattia. Sarà l'amore a salvare lui e la malata... e la coscienza dei dottori.

   
q q q
q
 
Sabato 18 Aprile - EVENTO SPECIALE
  Anna Delli Ponti e Gli Stramilano in: CON NOI NEGLI ANNI ‘30: CANZONI E ANEDDOTI
 

Spettacolo con musica dal vivo che porterà lo spettatore a rivivere le atmosfere che hanno caratterizzato quei favolosi anni ‘30. Belle canzoni dell’epoca e anche un po’ di cronistoria raccontata in allegria. Per chi ama quel periodo, per chi lo vuole ricordare e per chi non lo conosce e non vuole perdersi l’occasione di scoprirlo.

   
   
   
   
 

STAGIONE 2013-2014

Sabato 12 Ottobre
ore 16:00
  RASSEGNA MILANESE “INSCI’ PER RID”
  INAUGURAZIONE RASSEGNA
  CABARET MILANESE
CON MIRTON VAIANI
  Presenta Massimo Galimberti
  Aperitivo offerto
 

La tradizione meneghina, un patrimonio da non perdere.
Per aiutare a conservarne la memoria, il teatro Caboto ha fortemente voluto organizzare un appuntamento fisso: il sabato pomeriggio alle 16.00. Pensata per coloro che amano, seguono e apprezzano il teatro in milanese, la rassegna “Insci’ per rid” nasce grazie alla creazione di una “compagnia stabile del milanese” che ha sede al Caboto, con il nome “I Visconti” e che metterà in scena la maggior parte degli spettacoli nella rassegna, affiancata dalla compagnia “Politeatro-Humaniter” che da anni viene ospitata dal Caboto all’interno del cartellone di prosa.
Sabato 12 ottobre alle ore 16,00 appuntamento per inaugurare la rassegna e passare un’oretta in allegria con Mirton Vaiani, storica interprete del cabaret milanese. Presenta Massimo Galimberti, curatore della rassegna e direttore della compagnia stabile del milanese “I Visconti”.
Ci sarà un aperitivo offerto con piccolo buffet.

   
   
   
   
   
   
 
Sabato 19 e 26 Ottobre e 9 Novembre
ore 16.00
  RASSEGNA MILANESE “INSCI’ PER RID”
  DUE TE VET TUTA BIOTA
  di George Feydeau
  Traduzione e adattamento di Massimo Galimberti
  Regia di Carletto Confalonieri
  Con la compagnia stabile del milanese “I Visconti”
 

Georges Feydeau è un autore francese della fine dell'Ottocento. I suoi testi teatrali appartengono alla categoria del “vaudeville”, un genere teatrale che si basa soprattutto sull’irresistibile progressione degli equivoci secondo meccanismi a orologeria di straordinaria precisione. La sua traduzione in dialetto milanese aumenta il grado di comicità del testo perché ha il merito di “italianizzare” i personaggi e di renderli anche più contemporanei, quindi più vicini a noi. In “Dove vai tutta nuda” il protagonista, un deputato, si vergogna della moglie per il fatto che questa se ne va sempre in giro per la casa senza molti vestiti addosso, sia davanti al figli, sia davanti al cameriere. Dovendo ricevere un importante uomo politico... per il deputato, uscire dal quest'imbarazzante situazione non sarà molto semplice.

   
   
   
   
   
 
1 Novembre ore 16.00 e 2 Novembre ore 21.00
  PROSA
  Commedia in italiano e in lingua milanese
  ROMANZETTO, FOSCOLO INNAMORATO
  Testo e Regia di Silvia Mercoli
  Traduzione per i ruoli in milanese di Pietro Callegaro
  Con la compagnia "Latte Nero"
 

Quando un uomo è innamorato rimbambisce, quando un uomo è tradito perde il lume della ragione, anche se ci si chiama Ugo Foscolo. Lo spettacolo, tratto dall’epistolario autografo, mette in scena la relazione sentimentale nata e finita a Milano nel 1801 tra il grande letterato e Antonietta Fagnani Arese, cui il poeta dedicò la famosa ode “All’amica risanata”.

   
   
   
   
   
 
Sabato 16 e 23 Novembre
ore 16.00
  RASSEGNA MILANESE “INSCI’ PER RID”
  EL DELITT DE VIA SPIGA
  di Guido Bertini
  Regia di Felice Forcella
  Con la compagnia "Politeatro Humaniter"
 

Tel chì, il Bertini. Poeta e commediografo, Guido Bertini ha scritto diversi testi teatrali ambientati nei luoghi caratteristici della Milano tra Ottocento e Novecento, e interpretati da personaggi altrettanto rappresentativi della città lombarda. In El delitt de via Spiga siamo testimoni di un delitto in una pensione meneghina, luogo di intrecci amorosi. Diversi strani eventi infittiscono il mistero, che sarà chiarito alla fine con un colpo di scena.
Questo spettacolo ha già debuttato al teatro Caboto all’interno della stagione 12-13 ed ha riscosso un notevole successo di pubblico, sia per l’interpretazione della compagnia, composta da 18 elementi, sia perche si tratta di un testo non molto rappresentato proprio in quanto di non facile realizzazione e per questo ancor di più apprezzato e gradito.

   
   
   
   
   
   
 
Sabato 30 Novembre e 7 e 14 Dicembre
ore 16.00
  RASSEGNA MILANESE “INSCI’ PER RID”
  ONA FAMIGLIA DE CILAPPONI
  di Carlo Dossi
  Adattamento di Massimo Galimberti
  Regia di Carletto Confalonieri
  Con la compagnia stabile del milanese “I Visconti”
 

Ona famiglia de cilapponi, "giavanada" scritta nel 1873 da Carlo Dossi, di cui una storica registrazione eseguita per la televisione nel 1979, è la pungente e sagace satira di una famiglia di stupidi, abilmente rappresentata attraverso il gusto del capriccio, del grottesco deformante e dissacrante tipico del Dossi. Una delle ultime opere di questo autore, giovane rampollo di una nobiltà lombarda ormai indistinguibile dalla migliore borghesia milanese, che ripose tutta la sua forza culturalmente eversiva nella scrittura, indirizzata contro l’ordine costituito delle patrie lettere. Su queste premesse fiorì anche l’uso del dialetto meneghino e della sua passione teatrale. Si racconta che “Ona famiglia de cilapponi” venne letta manoscritta da Edoardo Ferravilla che se ne appropriò per scrivere “La class di Asen“. Carlo Dossi allora rinunciò a pubblicarne testo che uscì da ultimo solo nel 1905 per l’insistenza di estimatori ed amici. Più volte rappresentato dai più grandi interpreti del teatro milanese i Cilapponi (cilappone in milanese contemporaneo significa sostanzialmente “bauscia”) resta un capolavoro di esilerante comicità.

   
   
   
   
   
 
Dal 18 al 22 Dicembre
Da mercoledì a sabato ore 21.00
- Domenica ore 21.00
  RECITAL IN MILANESE
  NATAL DE LUMBARDIA
  di autori vari
  Regia di Massimo Galimberti
  Con la compagnia stabile del milanese “I Visconti”
 

In un mondo che sta sempre più perdendo I veri valori e il significato del Santo Natale, vogliamo proporre canzoni, filastrocche, aneddoti di qualche anno fa. Un Natale povero e lontano dallo sfolgorio di luci e dalle spese sfrenate dei giorni nostri, una festa dove lo stare insieme ci regalava, gioia, felicità e amore. Un appuntamento per tutti e per chi vuole ricordare.

   
   
   
   
   
   
 
Sabato 11 e 18 e 25 Gennaio
ore 16.00
  RASSEGNA MILANESE “INSCI’ PER RID”
  MILANO-NAPOLI E RITORNO
  di autori vari
  Regia di Gianni Bambozzi
  Con la compagnia “Cunta su”
 

Con questo spettacolo si vuole rappresentare una divertente sfida canora tra due culture, due mondi, due musicalità: Milano e Napoli. Un gioco scenico, una carrellata di canzoni, personaggi simpatici e un pomeriggio in allegria. Gianni Bambozzi ha esperienze nello spettacolo fin dagli anni '60, quando si esibiva, insieme a Renzo Schiroli, al Derby e in altri cabaret milanesi ("I Gatti folk"). Nel 1979 ebbe modo di recitare al Piccolo Teatro sotto la direzione di Giorgio Strehler nel ruolo di Barbapedana ne El nost Milan di Carlo Bertolazzi. Nel 2002 cominciano le apparizioni televisive, su Telelombardia. Nel 2004, insieme a Paolo Menichini, fonda "Gli Stramilano", un duo di artisti che compongono e interpretano canzoni in dialetto milanese. Ultimamente si esibiscono spesso insieme ad Enrico Beruschi.

   
   
   
   
   
   
 
Sabato 1 e 8 e 15 Febbraio
ore 16.00
  RASSEGNA MILANESE “INSCI’ PER RID”
  L’ANIMA TRAVASADA
  di Guido Bertini
  Regia di Carletto Confalonieri
  Con la compagnia stabile del milanese “I Visconti”
 

La commedia è stata rappresentata la prima volta nel 1928. Durante una seduta spiritica, l’inconsolabile vedova del marchese Bastianelli di Gavirate si convince che l’anima del marito, suicida per l’onta di un tradimento coniugale, si è reincarnata nel corpo di un droghiere di Porta Ticinese. Da questo momento il bottegaio sarà sottoposto ad un “tour de force” di incontri con personaggi a vario titolo “interessati” a riconoscerlo quale marchese redivivo. Toccherà a un eccentrico avvocato dare una svolta sorprendente e decisiva all’intera vicenda, grazie alle sue doti di arguzia e di capacità oratoria. Una commedia milanese in cui si ride dall’inizio alla fine. il Bertini ha saputo mettere a confronto con grande abilità e brio i tre mondi che in quel primo novecento raggruppavano gran parte della società civile: quello della falsa scienza (per creduloni), quello dei nobili (decadente) e quello della prima borghesia popolare. Ovviamente la furbizia e la 'vèrve' di quest'ultimo, avrà il sopravvento sugli altri due!

   
   
   
   
   
   
 
Sabato 22 Febbraio e 1 Marzo
ore 16.00
  RASSEGNA MILANESE “INSCI’ PER RID”
  AL MONT DE PIETAA
  atto unico di Carlo Bertolazzi
  con QUADRETT DE MILAN
  di autori vari
  Regia di Felice Forcella
  Con la compagnia "Politeatro Humaniter"
 

Due atti unici per un pomeriggio di gusto milanese.
“Al mont de pietaa” bella per vivace umanità, rappresentata per la prima volta al Teatro Carcano di Milano nel 1892, dal rappresentativo sottotitolo: scene popolari in un atto, scritta dal Bertolazzi, applauditissimo autore lombardo, nato a Rivolta d'Adda, nel 1870, che ha dato al teatro una complessa produzione, ricca di originalità, di arguzia e di brio, entrata nel repertorio delle principali compagnie, come ad esempio “Lulù” e “La Gibigianna” che possono definirsi dei modelli del genere.
“Quadrett de Milan” una carrellata di scenette, canzoni, personaggi tratti dalla più tipica tradizione meneghina e consacrati dai loro autori noti e meno noti, ma tutti fedeli alla prima intenzione di questo atto unico che cerca di far sorridere e commuovere chi non ha dimenticato quello che il tempo ha portato lontano.

   
   
   
   
 
Sabato 8 e 15 marzo
ore 16.00
  RASSEGNA MILANESE “INSCI’ PER RID”
  L’ANIMA TRAVASADA
  di Guido Bertini
  Regia di Carletto Confalonieri
  E con Mirton Vaiani
  Con la compagnia stabile del milanese “I Visconti”
 

La commedia è stata rappresentata la prima volta nel 1928. Durante una seduta spiritica, l’inconsolabile vedova del marchese Bastianelli di Gavirate si convince che l’anima del marito, suicida per l’onta di un tradimento coniugale, si è reincarnata nel corpo di un droghiere di Porta Ticinese. Da questo momento il bottegaio sarà sottoposto ad un “tour de force” di incontri con personaggi a vario titolo “interessati” a riconoscerlo quale marchese redivivo. Toccherà a un eccentrico avvocato dare una svolta sorprendente e decisiva all’intera vicenda, grazie alle sue doti di arguzia e di capacità oratoria. Una commedia milanese in cui si ride dall’inizio alla fine. il Bertini ha saputo mettere a confronto con grande abilità e brio i tre mondi che in quel primo novecento raggruppavano gran parte della società civile: quello della falsa scienza (per creduloni), quello dei nobili (decadente) e quello della prima borghesia popolare. Ovviamente la furbizia e la 'vèrve' di quest'ultimo, avrà il sopravvento sugli altri due!

   
   
   
   
   
 
Sabato 22 marzo
ore 16.00
  RASSEGNA MILANESE “INSCI’ PER RID”
  EL RISOTT GIALD
  Con Massimo Galimberti
e il trasformista Giancarlo Dozzo
 

Da buon brianzolo ho sempre amato il risotto, la domenica non poteva mancare sulla nostra tavola un piatto così gustoso e appagante e allora perchè non farne uno spettacolo-cucina?
Parleremo in chiave comica di come si prepara il classico "risotto giallo", dei suoi ingredienti, della leggenda di Zafferano con l'aggiunta di qualche canzone che completerà la serata. II nostro chef preparerà il risotto giallo durante lo spettacolo per poi farlo assaggiare ai presenti.

   
   
   
   
   
   
   
   
 
Dal 2 al 6 Aprile
Da mercoledì a sabato ore 21.00 - Domenica ore 16.00
  IN LINGUA MILANESE
  Commedia comica
  EL ZIO MATT
  di Guido Bertini
  Regia di Felice Forcella
  Con la compagnia "Politeatro-Humaniter"
 

Lo zio da tutti catalogato matto e perciò allontanato anche dagli affetti familiari, irrompe improvvisamente nella vita delle due sorelle e ne travolge abitudini e sicurezze con stravaganti ma coinvolgenti iniziative. Certamente una commedia di carattere ilare e divertente, ma non solo: perché se da un lato l'autore, con i suoi dialoghi schiettamente dialettali esalta e vivifica mirabilmente situazioni, espressioni e personaggi tradizionali e tipicamente milanesi, dall’altro con il significato intrinseco della commedia, stimola e induce alla riflessione su vari aspetti del nostro vivere quotidiano.

   
   
   
   
   
 
Sabato 10 e 17 e 24 e 31 maggio
ore 16.00
  SABATO 10 e 17 MAGGIO
  Il duo Gianni Bambozzi e Paolo Menichini, conosciuti come GLI STRAMILANO, reduci dalle loro seguitissime esibizioni a TeleLombardia e ad Antenna3, ci divertiranno con il loro simpatico entusiasmo e ci condurranno in un viaggio tutto meneghino tra storielle di vita, poesie, scenette comiche e qualche barzelletta, il tutto sempre condito con le loro canzoni più famose e apprezzate.
 
  SABATO 24 e 31 MAGGIO
  La compagnia del TeatroCanzone milanese Kontonaman, composta da musicisti, cantanti ed attori, ci farà immergere in un viaggio tra i pregi e i difetti di una Milano da risollevare. Racconti, canzoni e musiche eseguite dal vivo, un interessante percorso attraverso i mutamenti epocali della nostra città. Due chitarre, un’armonica, un banjo, un basso e una batteria accompagnano il linguaggio meneghino in uno spettacolo che celebra i luoghi del mondo milanese di allora e di oggi.